La fotografia come specchio

La fotografia come specchio

Raccontarsi attraverso la fotografia: in questo laboratorio imparerai a farlo anche con la fotocamera del tuo telefono!

occhiali

Dal 5 al 9 agosto, da Open a Torino, potrai imparare a fare fotografie in modo creativo e originale!

Durante il laboratorio “La fotografia come specchio” potrai scoprire la fotografia creativa e usare la fotocamera del telefono per imparare a scattare delle foto di te e degli altri.

Durante il laboratorio di fotografia imparerai a:

  • conoscere nuovi aspetti di te con l’autoritratto
  • usare la fotografia in modo più creativo e personale
  • osservare il mondo attorno a te e cogliere i dettagli
  • scoprire la bellezza che ti circonda grazie alla fotografia
macchina-foto

Iscriviti entro il 16 giugno e impara a fare foto con noi!

icon_3

A chi è rivolto questo laboratorio?

ribbon-3

QUANDO

asterisk-2

DOVE

12 persone tra i 15 e i 29 anni con e senza disabilità

Da lunedì 5 a venerdì 9 agosto

Open, corso Stati Uniti 62b

icon_3

A chi è rivolto questo laboratorio?

12 persone tra i 15 e i 29 anni con e senza disabilità

ribbon-3

QUANDO

Da lunedì 5 a venerdì 9 agosto

asterisk-2

DOVE

Open, corso Stati Uniti 62b

Calendario degli incontri

Lunedì 5 agosto
ore 14:00 – 16:00
Introduzione alla fotografia e primi esercizi

Martedì 6 agosto
ore 10:00 – 12:00
Prove di autoritratto fotografico

Mercoledì 7 agosto
ore 14:00 – 16:00
Volti e profili: il ritratto fotografico

Giovedì 8 agosto
ore 10:00 – 12:00
Condivisione delle immagini e scelta delle foto da stampare

Venerdì 9 agosto
ore 14:00 – 16:00
Raccontare per immagini e consegna delle foto stampate

Il laboratorio ha un costo di 15 € e ci sono 12 posti disponibili. Per iscriverti:

  • Compila il modulo di pre-iscrizione.
  • Attendi la conferma di partecipazione, che ti arriverà entro il 18 giugno.
  • Dopo aver ricevuto la conferma, potrai pagare la quota di 15 €.
    Il pagamento può essere effettuato tramite bonifico, in sede all’inizio del corso in contanti o tramite Satispay.
occhi

Chi conduce il laboratorio

Paola Mongelli è artista visiva e fotografa. La sua ricerca abbraccia anche il disegno e la performance art, privilegiando i temi legati all’autoritratto, allo sguardo e al movimento. Dal 2008 è formatrice e docente in ambito universitario in materia di fotografia e di educazione alla visione (IED Torino, Collegio Universitario Einaudi, Accademia Ligustica di Genova). Affianca l’attività espositiva con una costante attività di ricerca, in dialogo con artisti, scrittori, contesti culturali e sociali.

Hai bisogno di maggiori informazioni?